Andiamo in scena

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone
Da gennaio a marzo, torna “Il Cuore si scioglie in scena”, la rassegna di teatro amatoriale ospitata dal Teatro Puccini in favore della Fondazione

 

È un modo diverso e divertente per aiutare gli altri“, dice Valentina ricordando la motivazione che, nel 2006, fece scattare l’idea di costituire una compagnia teatrale e organizzare spettacoli per la raccolta fondi.

 

Su input di alcuni dipendenti e del direttore Ipercoop di allora iniziarono a riunirsi, dopo il lavoro, per cimentarsi nella recitazione. Nacque così la compagnia “Sesto Senso” che adesso conta circa quindici membri, tra attori, suggeritori, costumisti e regista (sempre tutti dipendenti Unicoop Firenze).

 

Per alcuni di loro quest’anno sarà la prima esperienza sul palcoscenico: “I dubbi all’inizio erano tanti, ma ora ci stiamo prendendo la mano!” ammette Massimiliano che nello spettacolo interpreta un manager affermato in cerca della sua dolce metà.
È da diversi mesi che preparano la commedia e saranno pronti a portarla in scena il 22 marzo con il titolo Conoscerebbe scopo matrimonio Sarà un mix irresistibile di equivoci e situazioni surreali.

 

Il loro è il quinto spettacolo della rassegna, in partenza al Puccini già a fine mese con L’Acqua Cheta della compagnia Senza Sipario in programma il 25 gennaio.

 

Scarica qui il calendario di tutti gli spettacoli (PDF 958 kb)

 

Sesto Senso
(Nella foto, gli attori della compagnia teatrale Sesto Senso. Da sinistra: Luana Bolognino, Gianna Crescioli, Massimiliano Carrai, Manuela Panoni, Franca Castellani, Mike Ricci, Valentina Baldi, Elisabetta Sadotti ed Alessandra Matteucci)