A dicembre, COOndividiamo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Con l’aiuto di tutti abbiamo raccolto 206 tonnellate di alimenti

Grazie all’aiuto di migliaia di volontari, sabato 12 dicembre, in 87 punti vendita Unicoop Firenze, abbiamo raccolto 206 tonnellate di generi alimentari per le famiglie meno abbienti. Biscotti, latte, pasta, pomodoro e altri alimenti a lunga conservazione, insieme a prodotti per l’igiene personale, sono stati donati dalle persone che facevano la spesa, raccolti, pesati e suddivisi per tipologia dai volontari. Grazie a questo lavoro, sono stati preparati dei pacchi che poi andranno a rifornire le mense della Caritas e altre realtà che si occupano di assistere le persone in difficoltà.

A Volterra i volontari dell’associazione Volterra Duemila6 (che ogni estate organizzano la Festa Medioevale) hanno acquistato 500 euro di prodotti alimentari per la raccolta e donato  alla Caritas del territorio altri 500 euro sotto forma di assegno. Il gesto di solidarietà consolida il sodalizio avviato da tempo tra l’associazione e la sezione soci di Volterra.

La Fondazione il Cuore si scioglie in collaborazione con Unicoop Firenze donerà inoltre 100mila euro alla Caritas regionale e alle altre organizzazioni che in Toscana si occupano accoglienza.

La raccolta alimentare è ormai una tradizione che si ripete in modo sistematico e strutturato nei punti vendita di Unicoop Firenze. Ad aprile e settembre di quest’anno furono raccolte 300 tonnellate di prodotti. Stiamo costruendo una rete contro la povertà – ha detto Alessandro Martini, direttore della Caritas di Firenze – e questo è importante non solo a livello pratico ma anche di relazione perchè attraverso questo scambio le persone si incontrano“.

COOdividiamo - Raccolta alimentare, 12 dicembre 2015