“Cuochi e camerieri alla riscossa” con #PensaticonilCuore

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

I ragazzi di Sipario” è la cooperativa sociale che dal 2007 a Firenze si occupa di inserimento lavorativo di giovani disabili attraverso esperienze nel settore della ristorazione. “Cuochi e camerieri alla riscossa” è titolo del progetto che punta a raccogliere fondi nell’ambito dell’iniziativa di crowdfunding solidale promossa dalla Fondazione Il Cuore si scioglie in collaborazione con la piattaforma Eppela, le sezioni soci di Unicoop Firenze e numerose realtà del territorio toscano. La finalità del progetto è quella di inserire alcuni ragazzi in un percorso di formazione e lavoro, come spiega il presidente della cooperativa Marco Martelli Calvelli: “Il nostro obiettivo è rendere i ragazzi sempre più autonomi e il progetto sviluppato con la Fondazione Il Cuore si scioglie è una nuova importante opportunità in questa direzione. Da anni sfidiamo luoghi comuni e difficoltà e facciamo il possibile perché i nostri ragazzi speciali diventino camerieri e cuochi. In parte abbiamo già vinto e vinciamo ogni giorno, quando le persone vengono al nostro bistrot o scelgono i nostri servizi di catering. Con questo progetto ci mettiamo di nuovo in gioco e con le sezioni soci Coop di Firenze e altri partner locali abbiamo già in cantiere tanti eventi per coinvolgere i cittadini in questa nuova importante avventura”.

Un’avventura che, nel calendario di eventi, vede coinvolti anche prestigiosi ristoratori fiorentini fra i quali lo chef stellato dell’Ora d’aria Marco Stabile che da tempo sostiene in prima persona i ragazzi di Sipario.

Fra le iniziative in programma, un calendario di appuntamenti in cui i ragazzi di Sipario e le locali sezioni soci Coop saranno nei punti vendita di Unicoop Firenze per dare informazioni sul progetto.