Insieme contro la povertà

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

RACCOLTA ALIMENTARE ALLA COOP DI SESTO FIORENTINO. FOTO FABRIZIO GIOVANNOZZI/TORRINI

Anche quest’anno la Fondazione Il Cuore si scioglie onlus rinnova il proprio sostegno in favore delle Caritas toscane e delle associazioni che sul territorio toscano si occupano ogni giorno di far fronte alle richieste di aiuto di molte persone in difficoltà economica e a rischio esclusione sociale.
Purtroppo la crisi degli ultimi anni ha aggravato il problema della marginalità, e occorre sapere che anche nel nostro Paese c’è chi non può permettersi nemmeno un pasto al giorno.

In Italia – secondo i dati Istat – vivono in uno stato di povertà 1 milione 582 mila famiglie, un totale di quasi 4,6 milioni di individui. Si tratta del numero più alto dal 2005 ad oggi; e si tratta, parlando di povertà assoluta, della forma più grave di indigenza, quella di chi non riesce ad accedere a quel paniere di beni e servizi necessari per una vita dignitosa.

RACCOLTA ALIMENTARE ALLA COOP DI SESTO FIORENTINO. FOTO FABRIZIO GIOVANNOZZI/TORRINI

Unicoop Firenze mette a disposizione i propri punti vendita per l’organizzazione periodica di raccolte alimentari svolte dalla Fondazione Il Cuore si scioglie onlus in collaborazione con le associazioni del territorio e che vedono coinvolti centinaia di volontari. Queste iniziative permettono di rifornire le mense e i luoghi di accoglienza gestiti dalla Caritas e dalle associazioni del territorio, per fare in modo che un piatto caldo non sia mai negato a nessuno.
Oltre a questo nel corso del 2017 verranno realizzati due Empori della Solidarietà sul territorio toscano.

Nelle immagini (foto Giovannozzi/Torrini Fotogiornalismo) la raccolta alimentare del 29 ottobre alla Coop di Sesto Fiorentino.