Dietro le quinte

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

L’ultima edizione di “Nessun uomo è un’isola” svela le nuove avventure intraprese dalla Fondazione

Dopo la pausa estiva, torna il racconto delle nostre iniziative e delle attività che stiamo portando avanti…alcune più alla luce del sole, altre un po’ in segreto, come ad esempio il Musical. Di cosa si tratta?
La Fondazione ha promosso la realizzazione di uno spettacolo sulla storia e i valori di Unicoop Firenze. A metterlo in scena saranno gli stessi dipendenti della Cooperativa: più di cento si sono presentati al casting la scorsa primavera e da mesi stanno frequentando corsi di ballo, musica, canto e recitazione per prepararsi alla messa in scena (nella primavera 2015).

A guidarli c’è la regista Antonella Lombardo che ha riunito intorno a se’ anche diversi maestri e professionisti provenienti del mondo dello spettacolo. Questa (che qualcuno ha già definito “una bella pazzia”) è sicuramente la notizia principale che troverete sul nuovo numero di “Nessun Uomo è un’isola” ma certamente non la sola. Se siete curiosi di leggere anche le altre, potete sfogliare il periodico e scaricarlo, cliccando sull’anteprima.

Buona lettura!